About us

23825413_10155189663832615_1623627243_o

WHO I AM

Hi! I am Francesca and I live my life between Italy and Australia. I’ve always had a great interest for languages, which influenced my path of studies and eventually made me become a language teacher (Degree of University Diploma for Translators and Interpreters in Italy and Graduate Diploma in Teaching and Learning in Australia). Furthermore, I’ve always had a big passion for travelling and, in general, for the world of tourism. My great interest for the Italian artistic and cultural heritage led me to sit the regional exam to obtain a tour leader licence.

MY IDEA OF TRAVELLING

I love travelling, but I don’t like a holiday with an end in itself. I believe that a trip should be a source of personal enrichment and growth, open new horizons, bring something which lasts forever within ourselves. I have lived in many different places around the world and I often had to face situations which were completely new to me. I hold within myself a huge experience which I treasure, and which pushes me to promote human beings’ movement and interaction. Living experiences which take us out of our routine is a bit like being born again and makes us appreciate all aspects of life because we become aware of how life can be lived in different ways by each individual.

THE EXCHANGE PROGRAMME

In the case of this project, my intention is bringing Australian people closer to the Italian reality, often not enough appreciated and not enough praised. It might be a way to enhance the Italian territory, not only to the eyes of the ones who want to discover it, but also to the eyes of its inhabitants, who might have got used to the priceless magnificence which surrounds them. OZITALY’s aim to create a cultural exchange between Australia and Italy can also become an opportunity and a resource for our Italian reality, given the increasing importance of the English language. An impact which goes beyond the knowledge of the language, as the countries involved in this project are separated by a distance which doesn’t only refer to their geographical position, but also to their lifestyle, their habits, and their environment in general. The aim of this project is making participants aware of this “distance”, in order to stimulate their curiosity and give them a reason to get closer to each other. A sort of bridge between two distinct realities.


CHI SONO

Hi! Sono Francesca e da più di 10 anni vivo la mia vita tra Italia e Australia. Ho sempre avuto un interesse particolare per le lingue, tanto che il mio percorso di studi universitari mi ha portato a diventare un’insegnante di lingue (Diploma Universitario di Traduttore in Italia e Laura Specialistica in Insegnamento e Apprendimento in Australia). Accanto a ciò, ho una gran passione per i viaggi e per il mondo del turismo in generale. La mia sensibilità nei confronti del patrimonio culturale e artistico italiano mi ha spinto a sostenere l’esame regionale per conseguire il patentino di accompagnatore turistico.

LA MIA IDEA DEL VIAGGIO

Amo viaggiare, ma non mi piace la vacanza fine a sè stessa. Io credo che il viaggio debba essere fonte di arricchimento e crescita personale, debba aprire nuovi orizzonti, e debba portare con sè qualcosa che resta dentro di noi. Ho vissuto in tanti luoghi diversi tra loro e mi sono spesso trovata ad affrontare situazioni totalmente nuove rispetto a quelle a cui ero abituata. Porto con me un bagaglio di esperienze di cui faccio tesoro, e che mi spinge a promuovere gli spostamenti degli esseri umani e le interazioni tra di essi. Vivere nuove esperienze che ci portano fuori dalle nostre abitudini è un po’ come rinascere e ci fa apprezzare la vita sotto ogni suo aspetto perché ci fa rendere conto di come essa possa essere vissuta in maniera diversa da ognuno di noi.

IL PROGRAMMA DI SCAMBIO

Nel caso di questo progetto, il mio intento è quello di avvicinare il popolo australiano alla realtà italiana, spesso non abbastanza apprezzata e poco elogiata. E’ forse anche un modo per valorizzare il territorio italiano non solo agli occhi di chi non lo conosce, ma anche a coloro che lo abitano, ormai troppo abituati alla bellezza inestimabile che li circonda. OZITALY nasce dall’idea di proporre uno scambio culturale tra Italia e Australia, che può diventare un’opportunità e una risorsa per la nostra realtà italiana, data l’importanza che la lingua inglese riveste nel mondo di oggi.  Un impatto che va ben oltre la conoscenza della lingua, in quanto i paesi coinvolti sono separati da una distanza che non riguarda solamente la posizione geografica, bensì anche lo stile di vita, le abitudini, e l’ambiente in generale. Scopo di questo progetto è appunto rendere i partecipanti consapevoli di questa “distanza”, per stimolare la loro curiosità e generare quindi un motivo di avvicinamento. Una sorta di ponte tra due realtà così diverse tra loro.